Il rituale di bellezza giapponese di 2 minuti per la pelle luminosa

Il massaggio facciale giapponese può essere uno dei miei miglioramenti del regime di bellezza più cari. Questa pratica ha dimostrato di de-puff la pelle e promuovere la microcircolazione, che aumenta il flusso di sangue ai vasi che possono accumularsi con rifiuti che provoca la pelle opaca e linee sottili. Questo flusso tonificante non solo rinfresca le cellule del sangue e rimuove i rifiuti, ma si sente anche fantastico e aggiunge solo 2 minuti al tuo rituale di cura della pelle. Come me, si può essere sorpresi da quanto velocemente quei momenti preziosi passano. Mi piace incorporare i massaggi facciali nei rituali mattutini e serali. Al mattino, massaggio il mio viso con il purify step per stimolare la mia mente e la mia pelle. La sera, eseguo un massaggio mentre idrata la pelle nella fase di nutrimento. Ci sono molti modi per eseguire massaggi facciali, ma la chiave è muoversi sempre verso l’alto e verso l’esterno, dal centro del viso.
Massaggio facciale Asayake

Illustrazione: Samantha Hahn
Asayake significa “bagliore mattutino” in giapponese. Questo tipo di massaggio richiede che i palmi siano raffreddati con acqua fredda per stringere e risvegliare la pelle. Ripeti ogni passaggio sotto cinque volte.
Fase uno: Applicare crema idratante sulle mani per consentire loro di scivolare sulla pelle.
Fase due: Massaggiare delicatamente le mani lungo il collo.
Fase tre: spostare verso l’alto dal centro del mento lungo la mandibola, applicando una leggera pressione.
Fase quattro: appoggia le dita contro il naso e muovi verso l’esterno lungo l’osso orbitale.
Fase cinque: posizionare le dita sopra le sopracciglia e scivolare verso l’alto verso l’attaccatura dei capelli.
Yuyake Facial Massage

Illustrazione: Samantha Hahn
Per questo massaggio “evening glow”, che rilascia tensione e disintossica attraverso il drenaggio linfatico, prima strofina le mani per riscaldarle. Quindi ripetere ogni passaggio sotto cinque volte.
Fase uno: iniziare con le dita appena sopra l’attaccatura dei capelli e allontanarsi dalla fronte in un movimento avanti e indietro sul cuoio capelluto.
Fase due: Applicare crema idratante sulle mani. Premere le dita sopra l’angolo interno delle sopracciglia e scorrere verso l’esterno lungo la fronte, fermandosi davanti alle orecchie.
Fase tre: Premere gli indici e il medio alla base del naso e spostarsi verso l’esterno lungo gli zigomi.
Fase quattro: posizionare le dita dietro le orecchie e disegnare lungo la mascella e il collo fino alla clavicola. Questo è l’unico movimento verso il basso che userai, per incoraggiare il drenaggio linfatico.
Ristampato da Pure Skin: scopri il rituale giapponese dell’incandescenza. Copyright © 2018 di Victoria Wei-Chi Tsai. Illustrazioni di Samantha Hahn. Pubblicato da Clarkson Potter, un’impronta di Penguin Random House, LLC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.